CI SIAMO TRASFERITI SU

mercoledì 2 febbraio 2011

Alfa Romeo: confermata la concept car "4C GTA"

Ottime notizie per gli appassionati della casa del biscione. Persone interne ad Alfa Romeo e informate sulla vettura, hanno affermato che Alfa Romeo sta progettando una concept car, ma non è ancora sicura la sua presenza al salone di Ginevra 2011 (3-13 marzo) in quanto ci sarebbero ritardi nella costruzione della concept. La vettura si chiamerà "Alfa Romeo 4C GTA" e avrà motore e trazione posteriore, una altezza da terra molto bassa e due posti secchi, pensata per tutti gli appassionati che desiderano avere prestazioni ai massimi livelli. La vettura non rimarrà una concept car, ma sarà costruita in serie, fino a 25.000 unità.

Gli appassionati di Alfa hanno sognato per quasi due decenni del ritorno di un modello a prezzi accessibili a trazione posteriore, dopo che la Spider Duetto è uscita di scena nel 1994. Questo sogno è oggi una piacevole realtà. 

Infatti Alfa Romeo sta progettando la costruzione di una coupè a motore e trazione posteriore, la quale diventerà la vettura più importante del marchio di Arese. Il brand sportivo deve affermarsi come tale nel mercato e per questo motivo si è deciso di costruire una coupè leggera e innovativa. Inizialmente il debutto era previsto per il salone di Ginevra 2011, ma non è ancora ufficiale in quanto ci sarebbero ritardi nella costruzione della concept.

La concept car si chiamerà "4C GTA" e sarà venduta ad un prezzo compreso tra i 40.000 e i 50.000 euro. La produzione della coupè 4C GTA in serie è prevista entro la fine del 2012 in uno stabilimento Italiano del gruppo Fiat. La casa automobilistica prevede di costruire 20.000 a 25.000 unità della coupé nei successivi cinque anni.

Fonti interne a Fiat hanno affermato che la "4C GTA" potrebbe essere venduto anche negli Stati Uniti, ma non vi è nessuna decisione ufficiale per il momento, anche se sarebbe molto strano non vendere una vettura di questo genere negli Stati Uniti.


La 4C GTA è stata progettata dal Centro Stile Alfa Romeo a Torino e sarò una coupé molto compatta ed estremamente bassa a due posti. Questa coupè sarà in vendita in un momento cruciale per Alfa nel trimestre finale del 2012, quando l'azienda lancerà nel mercato anche la nuova berlina Giulia e il suv di medie dimensioni, il quale sarà costruito sulla base della nuova Jeep Compass.

TECNOLOGIA
Grazie ad un innovativo metodo di costruzione, che unisce fibra di carbonio e alluminio, la 4C GTA sarà molto leggera. In Alfa l'obiettivo è di soli 850kg (1.784 libbre) per il peso a vuoto per l'auto. La 4C GTA avrà un impressionante rapporto peso-potenza al di sotto 3.5kg/CV e sarà equipaggiata con il 1.750 litri benzina a quattro cilindri e iniezione diretta, già adottato dalla Giulietta nella versione Quadrifoglio verde, portato da 235 CV a ben 250 CV. Come confronto, si pensi che la Porsche Cayman a motore e trazione posteriore, offre un rapporto peso potenza di 3.98kg/CV, con 320 CV e 1.275 kg di peso. 

STRUTTURA
Per ottenere questi risultati e creare la 4C GTA, Alfa Romeo ha collaborato con l'italiana Dallara Automobili, che è fra i più grandi costruttori di auto da corsa e sportive al mondo. La struttura della vettura è nata da un ulteriore sviluppo della struttura della KTM X-Bow, la roadster estrema a due posti presentata nel 2007 e progettata da Dallara per KTM.

Dallara ha sviluppato una cabina di guida in fibra di carbonio per la 4C GTA, e la parte anteriore e posteriore sono in alluminio, così come le sospensioni push rod, per assorbire meglio le deformazioni nelle prove di crash.

Questa vettura, che avrà l'onore di riportare dopo tanti anni la sigla GTA a fianco del logo Alfa Romeo, è costruita e progettata con la massima tecnologia e per offrire una vettura completa in ogni suo aspetto, senza tralasciare alcun dettaglio. Tutto questo è stato confermato da fonti interne ad Alfa Romeo e ci auguriamo davvero di vedere al più presto su strada questa coupè, che sembra davvero posa ridare ad Alfa Romeo l'appeal che sembrava aver perso negli ultimi anni.


Fonte|Autonews

26 commenti:

  1. non ci posso credere!! non mi sembra vero!! grande alfa romeo!!! speriamo ritorni come quella di un tempo!!notizia fantastica! qui si insidia seriamente porsche!

    RispondiElimina
  2. bella notizia per Alfa, speriamo venga davvero prodotta.

    RispondiElimina
  3. Non ci credo fin quando l'Alfa ufficializzerà prima il concept e poi la produzione di SERIE, se invece rimarrà solo un concept allora meglio che non lo presentino affatto, visto che mi sono stancato di essere illuso.

    RispondiElimina
  4. concordo con a1. La notizia è bellissima, e si parla anche di produzione di serie, ma ormai siamo talmente abituati a concept ne false promesse che finchè un'alfa romeo non è in strada non ci crediamo :)

    RispondiElimina
  5. non so se essere felice o no...fare una concept ci si impiega poco tempo....ma farla in serie...è ben altra cosa.....c'è anche da pensare però che con marchionne le cose sono cambiate e un minimo di positività l'ha data, ma sembra che alfa sia sempre "stregata" e non riesca a fare auto in serie, ma solo concept stupendi.....

    RispondiElimina
  6. una vergogna...altra fiat con marchio del biscione attaccato

    RispondiElimina
  7. ma tu scrivi solo cose contro alfa? se questa è una fiat, benvengano delle fiat in carbonio, alluminio e con sospensioni di questo genere! se per te essere a livelli porsche è da fiat, fatti visitare

    RispondiElimina
  8. ripeto che le Alfa sono altra roba,non scambiamo la lana con la seta per cortesia.
    Assurdo progettare un'Alfa a Torino,montarle un motore Fiat e smettiamola di paragonare con i tedeschi...sono superiori cerchiamo di ammettere le evidenze..

    RispondiElimina
  9. ah ma si certo...vw progetta le audi, le porsche , tutto in un unico gruppo e in italia non si può??!! ma che razza di discorso fai? dici tanto che le tedesche sono superiori ...e dove? questa 4c se prodotta non guarderebbe neanche da lontano z4 o audi tt, ma punterebbe direttamente a porsche! maa si dai, è una fiat...

    i tedeschi sono talmente superiori che i premi come miglior motore li abbiamo ricevuti noi, insieme ai premi per estetica e altro..dagli stessi tedeschi..ne sai a pacchi direi...

    RispondiElimina
  10. io lascio perdere, con certa gente manco ci parlo...

    RispondiElimina
  11. oltretutto "le alfa sono altra roba"...e perchè? una vettura super leggera, con tanti cavalli, carbonio, alluminio, ottime sospensioni, motore e trazione posteriori e due posti secchi...non è un'alfa questa?

    non so nemmeno perchè ti rispondo -.-

    RispondiElimina
  12. evidentemente non hai mai posseduto,guidato una vera alfa...auguri con questa specie d fiat prendo una lamborghini (made in Volkswagen) che a questa macchinetta la rende ridicola.ciao

    RispondiElimina
  13. ahahaha!! paragoni lamborghini ad alfa? te ne intendi di vetture...hai proprio 14 anni

    RispondiElimina
  14. 14 sono quelli che hai visto che non hai alfa romeo VERE...

    RispondiElimina
  15. peccato che nessuno ti abbia istruito sulla storia dell'Alfa Romeo,peccato che tu non abbia Vere Alfa Romeo,peccato che non ne hai mai guidata una,peccato che non hai una libreria vastissima sull'Alfa Romeo...fatti un giro al Museo Storico ad Arese e fatti istruire.Ciao e auguri con AlFiat.

    RispondiElimina
  16. Alfa331986 e Alfo...state calmi su...da un lato ha ragione Alfo dall'altra ha ragione Alfa331986....io dico che le Alfa di un tempo oggi non avrebbe cmq successo oggi si cerca altro e a mio avviso con Marchionne le cose andranno bene ci vuole solo tempo e pazienza....ad esempio,avete letto cosa pensano gli americani della Brera? in un sondaggio pensavano fosse una supercar....e che l'avrebbero voluta nel mercato americano...peccato che qui non abbia avuto successo e che sia già fuori produzione...mah...

    RispondiElimina
  17. alfa 331986

    abbiamo un esperto!uuu!!si da il caso che ho avuto una 75, e tu sei solo insolente. vattene che è meglio.

    RispondiElimina
  18. vi invitiamo a parlare dell'articolo con argomentazioni su di esso, e non divagazioni o insulti personali. Se si continua su questa linea elimineremo alcuni commenti, come è già successo. Il nostro blog vuole essere di informazione e confronto in modo sereno, ci possono stare i pareri personali ovviamente, ma non inutili attacchi. Sapete benissimo che se ognuno ha la propria idea, non la cambia di certo dopo 3 o 4 commenti.

    staff ITD

    RispondiElimina
  19. qualcuno ha informazioni in più? io spero che le linee rimangano fedeli alla duettottanta, anche se l'auto è stata disegnata dal centro stile alfa romeo a quanto leggo....spero davvero abbia linee molto simili però!

    secondo me non si può dire in nessun modo che è una fiat, la tecnologia che adotterebbe la vettura non è presente ne su una bmw, ne su una audi o mercedes. Questa sarebbe un'alfa con la A maiuscola.

    RispondiElimina
  20. Molto bene staff di ITD mi piace molto questa vostra linea di principio...autoblog dovrebbe solo imparare...ci vuole serietà e professionalità!

    RispondiElimina
  21. A tutti i detrattori dell'alfa,roma non è stata costruita in giorno, e la rivalutazione del marchio è finalmente ricominciata, la gestione fiat avra fatto i suoi errori, ma sta di nuovo tirando fuori gli attributi per non far cadere un'altro brand importantissimo in mani tedesche, che sono ancora per il momento peggio di quelle cinesi.

    RispondiElimina
  22. ben detto!!! anche se le auto tedesche sono meglio di quelle cinesi ;)

    RispondiElimina
  23. Bellissimissima!!!!

    RispondiElimina
  24. Auto come qst possono dare il giusto valore al marchio! Ora si ragiona!

    RispondiElimina
  25. Alla fine quello che credi di possedere finisce per possederti

    RispondiElimina