CI SIAMO TRASFERITI SU

venerdì 10 dicembre 2010

La prossima Porsche Cayenne verrà progettata da Audi

Audi progetterà le nuove suv di grandi dimensioni del gruppo Volksawagen, ovvero nuova Touareg, nuova Q7 e nuova Porsche Cayenne. La decisione di trasferire lo sviluppo in casa Audi è stata presa dopo che Porsche è stata scelta proprio al posto di Audi per costruire le grandi berline di lusso e le auto sportive di tutto il gruppo Tedesco. Un portavoce Audi ha confermato agli appassionati di Atomotive news Europa:

«Questa decisione è stata presa in accordo con tutti i marchi del gruppo, per creare sinergie a beneficio di entrambi i brand e dei clienti»

Inoltre Audi svilupperà anche il piccolo suv di Porsche, il Cajun (ne abbiamo parlato qui) il quale con molta probabilità condividerà il suo pianale con l'Audi Q5.


I dirigenti del gruppo VAG sperano in questo modo di porre fine al conflitto di responsabilità di sviluppo tra Audi e Porsche, il quale è iniziato da quando il gruppo Tedesco ha annunciato che Porsche sarebbe diventato il decimo marchio del gruppo.

Essendo stata presentata da poco la nuova Cayenne, passeranno un paio di anni prima di vedere la nuova Cayenne progettata da Audi negli showroom. Lo stesso ragionamento vale per la nuova Touareg, ma non per la nuova Q7, per la quale dicono sia già stato completato lo sviluppo.

Volkswagen ha scelto Porsche per sviluppare il nuovo pianale chiamato "modular standard matrix", il quale andrà a porre le basi per le nuove berline di lusso dei brand Porsche, Audi e Lamborghini. Infatti negli ultimi giorni l'amministratore delegato della Lamborghini, Stephan Winkelmann, ha ammesso che per Lamborghini non è previsto nessun suv, ma la berlina di lusso "Estoque" è stata confermata.


Audi invece continuerà ad avere la responsabilità dello sviluppo del pianale denominato "Modular Longitudinal Matrix" introdotto nel 2007 da auto come A4, A5 e Q5.

Volkswagen sta sviluppando un pianale denominato "Modular Transverse Matrix", il quale debutterà nel 2012 con la nuova Audi A3 e sarà utilizzato come base per circa 40 modelli del gruppo, per un totale di 6 milioni di auto all'anno, compresa la nuova Golf 7.

Fonte|Autonews

Nessun commento:

Posta un commento