CI SIAMO TRASFERITI SU

giovedì 25 novembre 2010

Porsche: Panamera e Cayenne aumentano le vendite del 86.4%!

Nonostante il mercato dell'auto sia in perdita costante, le vendite del marchio Porsche hanno subito una crescita enorme, con ben 21.218 unità nei ultimi tre mesi del 2010 fino ad oggi. Il dato è impressionante, si parla di un incremento delle vendite dell'86,4% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Va detto però che in Porsche se lo aspettavano, visto che il trimestre precedente era stato molto debole. Resta il fatto che il tasso di crescita è stato molto elevato. Il merito? va alle Porsche Cayenne e Panamera.


Chissà quante persone dopo la decisione da parte di Porsche di produrre la Cayenne si infuriarono, credendo che il marchio venisse snaturato per obbedire a leggi di mercato dei SUV e vendere di più. E forse l'indignazione di queste persone è aumentata dopo la decisione di voler produrre addirittura una quattro porte con marchio Porsche, mai vista fino ad ora. Certo molte scelte sono state dovute a leggi di mercato, non pensando al dna del marchio, ma le vendite parlano chiaro: in Porsche hanno preso le giuste decisioni.



Infatti, il nuovo Cayenne ha venduto molto bene con 10.292 unità e un incremento del 151%. La Panamera ha venduto 5.778 veicoli con una crescita del 94%. Il successo della coupè a 4 porte è dovuto al fatto che al lancio non era disponibile il 6 cilindri su tutti i mercati, il che non ha potuto contribuire alle vendite.


Quindi ora ci chiediamo: meglio mantenere "illibato" il dna di un marchio sempre e comunque con vendite normali o è preferibile seguire alle volte leggi di mercato o mode per vendere di più e magari sfornare spesso modelli e motori? a voi la parola.


Ringraziamo desktopextreme per le foto.

Nessun commento:

Posta un commento