CI SIAMO TRASFERITI SU

venerdì 12 novembre 2010

Alfa Giulietta: debutta il 2.0 JTDM-2 da 140 cv


Debutta finalmente sulla Giulietta il diesel 2.0 JTDM-2 da 140cv, motorizzazione molto importante per Alfa Romeo in quanto sarà la motorizzazione più venduta tra quelle in dotazione, per consumi, potenza e costi di gestione. Prezzi a partire da 24000 euro e debutta un nuovo "pack style".

Il motore omologato Euro 5 e dotato di serie di stop&start e di DPF (Diesel Particulate Filter , l'equivalente in italiano di FAP, filtro antiparticolato). Inoltre sono state utilizzate tecnologie di ultima generazione per il trattamento dei gas di scarico quali la trappola per il particolato ravvicinata (Close Coupled Diesel Particulate Filter) e il sistema EGR (Exhaust Gas Recirculation), garantendo minori emissioni e riduzione dei consumi. Per dimostrare la robustezza e l'efficienza del motore e il lavoro svolto su di esso, basta notare che il tagliando va effettuato ogni 35000 km.

PRESTAZIONI
Il 2.0 JTDM-2 da 140cv offre le seguenti prestazioni:
  • accelerazione 0-100: 9,0 secondi
  • coppia massima (N): 320 Nm a 1750 giri (N: manettino DNA in "Normal")
  • coppia massima (D): 350 Nm a 1500 giri (D: manettino DNA in "Dynamic")
  • velocità massima: 205 km/h
  • emissioni (ciclo misto): 119 g/km
  • consumi: 4,5 l/100 km --> 22.2 km/l


PREZZI E ALLESTIMENTI
I prezzi e gli allestimenti disponibili sull'Alfa Romeo Giulietta abbinati al nuovo propulsore sono:
  • Progression, a partire da 24000 euro
  • Distinctive, a partire da 25700 euro

Inoltre Alfa Romeo porta al debutto il nuovo allestimento “Style Pack”, un particolare allestimento Distinctive, che propone: 
  • cerchi in lega 17" sportivi con design a turbina e pneumatici 225/45
  • calotte degli specchietti satinate
  • proiettori con finizione scura
  • minigonne
  • ambiente interno scuro e inserto plancia con alluminio brunito,
  • sospensioni con assetto sportivo
  • calotte specchietti satinate

Si ha inoltre la possibilità di scegliere su Giulietta oltre al navigatore incorporato nella plancia, il nuovo navigatore Blue&Me-TomTom il quale ha uno speciale attacco sulla plancia, che consente di tenere sotto controllo tutti i principali parametri di guida.



Vi ricordiamo che a questo motore (insieme al 2.0 da 170 cv) può essere abbinato il nuovo cambio Alfa TCT a doppia frizione a secco a 6 marce, disponibile anche con i paddle al volante. Il cambio Alfa TCT è integrato poi con il selettore DNA, il controllo motore, il controllo di stabilità, l’impianto frenante e lo sterzo, in modo tale da poter ottimizzare le cambiate in base alle condizioni di aderenza della strada.

Nessun commento:

Posta un commento